COBASPEZIA IL BLOG

cobas del lavoro privato

Archivio per il tag “tagli tpl”

Amt, i lavoratori dicono sì all’intesa.

Tratto da il Secolo XIX 17 maggio 2013

Genova – Una sfida all’ultimo voto, nulla a che vedere con le percentuali bulgare di tempi nemmeno troppo remoti, ma, alla fine, i sindacati hanno evitato la catastrofe che non soltanto l’avrebbe sconfessati, ma avrebbe costretto l’amministratore unico Livio Ravera a ricorrere all’unico strumento rimasto per ridurre i costi in tempi strettissimi, vale a dire la disdetta unilaterale di buona parte degli accordi integrativi, per un valore almeno pari ai risparmi sanciti dall’accordo a cui il voto dei lavoratori ha invece dato disco verde. I risultati del referendum sono: Continua a leggere…

Trasporti, Liguria dà l’ok per un’agenzia regionale del Tpl

Tratto da Genova oggi notizie –  06 maggio 2013

Genova – La Regione Liguria sostiene la nascita dell’agenzia per il trasporto pubblico locale d’intesa con i Comuni e le Province per riuscire ad ottenere vantaggi sia di programmazione che economici al sistema trasportistico regionale.
E’ quanto emerso dall’incontro che si è svolto questa mattina in Regione alla presenza dell’assessore ai trasporti del Comune di Genova, Anna Maria Dagnino, degli assessori regionali ai trasporti, al bilancio e allo sviluppo economico, Enrico Vesco, Pippo Rossetti e Renzo Guccinelli e del presidente di Filse, Piero Biglia di Saronno sul tema del trasporto pubblico locale. Nel corso del summit di quest’oggi gli assessori hanno confermato inoltre l’impegno ad investire risorse della nuova programmazione europea 2014-2020 per il rinnovo e la sostituzione del parco mezzi. Un obiettivo non piu’ eludibile vista l’anzianità media degli autobus genovesi che si aggira sui 12 anni

Bacino unico “No assoluto a decisioni affrettate e autolesioniste”

Tratto da CDS  news Giovedì 11 aprile 2013

La Spezia – “Prima la fattibilità e poi la legge”. Le segreterie provinciali di Filt-Cgil e Uiltrasporti Fit Cisl, riunitesi l’altro giorno sull’ordine del giorno riguardante la discussione della nuova Legge Regionale sul Trasporto Pubblico Locale esprimono forti preoccupazioni sulle risorse del settore, poche, decrescenti e molto incerte.
Dopo le preoccupazioni manifestate dal personale, martedì scorso il Cal presieduto da Marzio Favini ha affrontato lo spinoso tema del cosiddetto bacino unico Continua a leggere…

No al Bacino Unico della Liguria per il Trasporto Pubblico Locale dal Consiglio Comunale di Lerci

Tratto da Cronaca venerdì, 12 apr. 2013

LERICI – Il Consiglio Comunale di Lerici nella seduta dell’ 11 Aprile 2013 ha affrontato e discusso un atto di interesse generale presentato dai tre gruppi consiliari Golfo dei Poeti, Uniti per Lerici e Lerici Città Aperta ed approvato all’unanimità che impegna il Sindaco Caluri a richiedere a Provincia e Regione di organizzare urgentemente un tavolo di discussione allo scopo di verificare le soluzioni prospettate dalla Giunta della Regione Liguria per renderle effettivamente rispondenti alle esigenze del comparto ribadendo, al contempo, la netta contrarietà alla costituzione di un bacino unico regionale per il TPL.
“Si tratta Continua a leggere…

Sciopero Atc LaSpezia

Sciopero Atc: adesione altissima, traffico in tilt
Una colonna di mezzi pubblici ha paralizzato le vie del centro, poi i rappresentanti dei lavoratori hanno incontrato le istituzioni per chiedere aiuto a livello locale. La Spezia – Il contratto collettivo nazionale è lontano dall’essere rinnovato e la scarsità di risorse da parte degli enti locali suona come un campanello d’allarme che annuncia un periodo nero. Per stimolare la ripresa del negoziato a livello nazionale e scongiurare l’eventualità di tagli all’interno dell’azienda, i dipendenti Atc sono scesi in piazza, manifestando in maniera rumorosa e incisiva il loro disappunto. E nel corso della mattinata i Continua a leggere…

Sciopero Atc la spezia 02-10-2012

Gli autisti in sciopero per il contratto: rumorosa protesta, subito un ‘tavolo’ Il novanta per cento dei dipendenti ha incrociato le braccia
Pesanti disagi alla mobilità ed alla viabilità della città La Spezia, 3 ottobre 2012 – DA una parte il mancato rinnovo del contratto collettivo nazionale di lavoro, scaduto da quasi sei anni e non ancora rinnovato; dall’altra, i continui tagli alle risorse da parte degli Enti locali, alle prese con i minori trasferimenti imposti dallo Stato, che rischiano di ripercuotersi sull’azienda: due buoni motivi, quelli che ieri mattina hanno spinto i dipendenti dell’Atc ad incrociare le braccia e a scioperare. Continua a leggere…

Clap Lucca in perdita anche nel 2012:il cda si dimezza lo stipendio

Clap già in perdita anche nel 2012, il Cda si dimezza lo stipendio in attesa del consorzio con Pisa e Livorno

LUCCA, 3 settembre – La Clap anche nel primo semestre 2012 continua ad essere in perdita con una situazione che si aggrava sempre più e che ha portato ad un indebitamento ormai insostenibile. La nuova dirigenza tuttavia si dimezzerà lo stipendio mentre la già annunciata ristrutturazione che dovrebbe portare ad una enorme Ati regionale dei trasporti ed al taglio del chilometraggio extraurbano di Clap non dovrebbe determinare licenziamenti o mobilità per i dipendenti. E’ questa la sintesi di quanto esposto questa mattina dal sindaco Alessandro Tambellini e dal nuovo presidente di Clap Alfredo De Girolamo nel corso dell’ennesima conferenza stampa convocata sulla situazione di Clap che, come già ampiamente esposto nelle precedenti occasioni dovrebbe prima confluire in una società (Ctt Nord Srl) composta dall’azienda di trasporti Lucchese, Pisana e Livornese, e poi consociarsi con una grande Ati regionale in grado di aggiudicarsa l’ormai prossima gara per la gestione dei servizi di trasporto pubblico in modo da evitare che questi finiscano in mano ad aziende private. Nella conferenza stampa di Continua a leggere…

Amt: con la spending review in arrivo due milioni in meno per il 2012

La spending review taglia due milioni al trasporto pubblico locale Genova – Dei 23 milioni di nuovi, ulteriori, tagli destinati alla Regione Liguria dalla spending review, solo due interesseranno il trasporto pubblico su gomma. La dotazione complessiva per il 2012 si assestà così a 121,8 milioni, invece di 123,8.
«Per noi il trasporto pubblico è una priorità – ha sottolineato l’assessore regionale Enrico Vesco – volevamo garantire la copertura come nel 2011, purtroppo i tagli della riduzione della spesa da noi contestati hanno determinato una ulteriore riduzione per 2 milioni di euro alla gomma, diminuendo il fondo a 121,8 milioni per il 2012».
Un taglio indubbiamente Continua a leggere…

Ast Palermo : dipendenti senza stipendio

Tratto da la repubblica.it 02 agosto 2012
“L’Azienda e’ al collasso, i lavoratori senza stipendio e quattordicesima, i pullman senza carburante , i mezzi efficienti sono solo 40 su 110, a settembre rischia di saltare il servizio scolastico fondamentale per molti studenti fuori sede, ci chiediamo qual’e’ il futuro dell’Ast, vogliamo risposte?. Lo hanno ribadito i Segretari di Fit Cisl Filt Cgil e Ugl Trasporti, Amedeo Benigno Franco Spano’ e Giuseppe Scannella, che hanno organizzato oggi un sit in davanti la sede dell’assessorato regionale all’Economiaa Palermo, dei lavoratori dell’Ast per lamentare il mancato pagamento della quattordicesima e degli stipendi di luglio e le cattive condizioni economiche dell’Azienda siciliana trasporti. I sindacati hanno incontrato l’assessore all’Economia Armao, al quale hanno chiesto di Continua a leggere…

Sciopero venerdì 22 Giugno 2012 autobus, aerei e metro. Orari a Roma, Milano, Torino e altre città

Si prospetta un venerdì nero per i trasporti pubblici nelle grandi città italiane: da Milano, a Torino, Firenze, Venezia, Genova e Roma, si fermeranno autobus, metro e aerei. Sarà, invece, regolare la circolazione ferroviaria. In ogni caso lo sciopero, inizialmente previsto anche a Bologna, non interesserà alcuna città dell’Emilia Romagna. Lo sciopero generale di 24 ore è stato indetto dall’Unione sindacale di base (Usb) per protestare contro gli ultimi decreti governativi. Coinvolti anche i trasporti locali con modalità e orari differenti. Il trasporto pubblico a Continua a leggere…

Navigazione articolo